lunedì 25 luglio 2011

Buongiorno blogger!

Stamani bisogna (nel senso che proprio bisogna) che cominci la mia giornata bloggheristica segnalando due post.
Uno di sabato sera scorso, nel quale Formamentis, in poche righe, aveva già riassunto tutti i commenti del Foglio, del Giornale, di Libero e di Avvenire.

L'altro è di stamani, fresco fresco: l'ha scritto Smeriglia e invece vorrei averlo scritto io, gné.

Sapete una cosa? Io sapendo che in Italia ci sono due individui del genere sono più contento, felice di abitare sotto il loro stesso tetto (almeno che non siano scappati in Isvizzera).

Già: non esistono accademie più illuminanti di certi pensatori in giro per la rete. E sapere che io posso leggerli conforta parecchio l'animo mio offeso dalla bruttura di chi comanda la nostra penisola di pena.

Ne cito uno a caso, dei brutti: colto a mettere il dito nei buchi altrui quando sarebbe tanto meglio che pensasse al proprio (che immagino).

3 commenti:

Pisacane ha detto...

Punto interessante: i fascisti vanno un po' coccolati, hanno bisogno di attenzione, lasciamoli sfogare in modo mite prima che facciano le loro stragi. Attenzione formamentis e lucas che poi, a forza di sfoghi e neutralizzazioni, ce li troviamo al governo a tenere in piedi i mafiosi ed a usurpare ministeri.

Luca Massaro ha detto...

Il dramma, caro Pisacane, è che ci sono già al governo e non ne hanno contezza, pare, dato che accuso sempre gli altri del proprio sfacelo.

E poi, dài, ti sarai accorto anche tu che il Forma ha fatto una presa per il culo preventiva degli stessi ;)

Ciamau ha detto...

Formamentis è sempre ironico, a volte surreale. Mi piace molto anche per questo.
Sono i suoi punti di forza, secondo me.