lunedì 30 luglio 2012

Povere tope

*
Vedremo cosa succederà contro queste simpatiche ragazze punk, se verranno condannate a una pena detentiva o se, invece, saranno solo "multate". Intanto sono in carcere preventivo dal febbraio scorso e questo la dice lunga sulle loro speranze di cavarsela con poco. Putin tiene molto all'alleanza con la chiesa ortodossa e quindi la vedo dura.

6 commenti:

Balqis De Cesare ha detto...

in ukraina si sono presentate davanti al patriarca kirill a seno nudo e con la scritta uccidiamolo
Se erano uomini dicevi che andavano decapitati

Luca Massaro ha detto...

No, non avrei detto decapitiamole nemmeno se l'avessero ucciso e se fossero stati maschi. Non voglio con questo giustificare il loro riprovevole "dire" soltanto evidenziare come sia crudele farle stare in carcere per quello che hanno fatto.

Fahrenheit451 ha detto...

Ihhhhhh!
Ma ci rendiamo conto!
A seno nudo nientepopòdimeno che davanti a Kirill e pure con la scritta "uccidiamolo"!!!
Sacrilegio!!
Abominio!!!
Ignominia!!!!

Povero Kirill...chissà com'è rimasto turbato....

Balqis De Cesare ha detto...

e lo so
pare scioccante ma c'e' ancora gente che vive di principi, valori e rispetto
Ognuno protesta come gli pare nella vita, ma a me pare che le signorine siano poco concrete

Fahrenheit451 ha detto...

Mmh..su principi, valori e soprattutto rispetto il discorso sarebbe temo troppo lungo ed irto di ostacoli...
In ogni caso, più che poco concrete dalle mie parti si definirebbero "bischere".
E comunque stare in galera sei mesi e rischiare chissà quale condanna per un seno esposto e una maglietta con una scritta, discutibile quanto si vuole ma sempre e comunque una scritta, aldilà di valori, principi e rispetto mi sembra francamente fuori scala...

Balqis De Cesare ha detto...

se l'atto e' inteso come eversivo, allora pure 60 di mesi
Almeno loro non si ritrovano gente che e' in semi-liberta' con 10 ergastoli e va pontificando sul fatto che la perdita della suocera non vale niente