venerdì 24 agosto 2012

Riflussi post-prandiali

L'esperimento di astinenza dai social network di Fabio Chiusi non sa di una sega nulla. Io l'avevo visto ieri e l'avevo ignorato, giacché - mi sono detto - leggere di uno che di proposito si astiene dal presenziare i social network per poi parlarne, mi sembra una cosa talmente vacua, come se uno ingrassasse apposta per poi scrivere un libro su come si dimagrisce. Poi ho visto che Mantellini lo linka come se fosse chissà cosa e allora questa partita di giro provincialistica metainternettiana mi ha fatto esprimere la mia acida opinione. Ora sto meglio, come dopo un piccolo rutto.

10 commenti:

Balqis De Cesare ha detto...

Mamma che crudele che sei
Invece no, quello che ha fatto e' importante
Denota un coraggio da leone, staccarsi da una parte sola di internet e navigare nell'altra
Io lo facevo durante il Ramadan una volta, nelle ore di digiuno
Non mi collegavo per niente
Poi non ce la facevo, e dissi almeno taglio con la roba trash, tipo farmville, pero' mi sono sentita in colpa anche peggio
Tipo i fioretti cattolici :P

Luca Massaro ha detto...

E infatti, tu che hai provato (chi non ha provato, anche per un giorno) non sei mica andata a strombazzarlo in giro.
È un evento importante per se stessi non per farsene un vezzo "social network".

Balqis De Cesare ha detto...

ma perche' nessuno mi calcola e c'era la motivazione religiosa
Quello secondo me ha fatto un esperimento scientifico
Quando divento VIP lo dico anch'io :P

Luca Massaro ha detto...

Scientifico?
Sei più cattiva di me, confessalo ;-)

alex grossini ha detto...

http://www.amazon.it/Fit2Fat2Fit-Unexpected-Lessons-Gaining-ebook/dp/B0070XFCG2/ref=sr_1_2?ie=UTF8&qid=1345824718&sr=8-2

(ma se cerchi il torrent lo trovi...)

Luca Massaro ha detto...

Che spettacolo, grazie: 6 mesi sono più scientifici di 23 giorni ;-)

giovanni ha detto...

Questo commento è l'inutile sorrugato all' eruzione di liquidi organici che mi provocano alcune cose degli umani di questa parte del mondo. Un'altra cosa, lontano dai social 23 giorni per scrivere un romanzo a me già sembravano pochini, devo poi leggere che addirittura ne è stata fatta una seconda stesura. Lo chiedo a te ché io frequento solo siti terra terra: ma sto Nichilista chi è? Ah scusa scappo che brucio le zucchine.

Luca Massaro ha detto...

Fabio Chiusi è un giornalista dell'espresso esperto in questioni attinenti ai nuovi linguaggi (metalinguaggi) offerti dalla rete.
Si è occupato molto di Assange.
So solo questo di lui. Peraltro, a volte, scrive buoni post. Questo che linko per me non lo è.
P.S.
Apprezzo i tuoi "inutili surrogati".

alex grossini ha detto...

Fabio l'ho conosciuto al primo anno al mio ex posto di lavoro e al tempo studiava le distopie. Mi era sembrato molto meglio della media dei filosofi di là dentro, interessato alle cose del mondo vero invece che a quelle inventate. E pure simpatico.

@Giovanni, io ci ho messo 2 giorni a scrivere la tesi di dottorato e circa 2 settimane di lavoro malfatto per il libro

giovanni ha detto...

@Alex: allora io fraintendo il significato di scrivere.