martedì 22 luglio 2014

Dopocena a casa del Signore

- Buonasera Dio.
- Buonasera. Che vuoi?
- Ero solo.
- Lo sei ancora.
- Perché? Sono con Te adesso.
- Ma io non sono niente.
- Già qualcosa.
- Grazie.
- Prego.
- Ecco, infatti: prega.
- Padre nostro...
- Che sono in... ?
- Cielo?
- Acqua.
- Terra?
- Del fuoco.
- Mi brucerai, o Signore?
- Non sono mica un Grande Inquisitore. Io non processo, né giudico nessuno.
- Dunque, siamo tutti assolti?
- Voi umani siete per sempre coinvolti (cit.).
- Non per essere insolente, ma se Tu, o Signore, sei il Creatore, come fai a tirarti fuori, a lavarti le mani insomma?
- Ottima domanda alla quale rispondo con un'altra domanda: ma se io vi avessi creato veramente, credi che vi avrei fatto così rincoglioniti? E cattivi anche, in molti casi?
- Quanto tempo ho per rispondere?
- Quello che ti resta. Va' a mangiarti un gelato, va'.

1 commento:

riccoespietato ha detto...

"ma se io vi avessi creato veramente, credi che vi avrei fatto così rincoglioniti? E cattivi anche, in molti casi?"

maccerto: "se vuoi una bella storia devi metterci un bel cattivo" (chandler, ma me potrei sbaja')